AZIENDAPRODOTTIRACINGUSO E MANUTENZIONENEWS ED EVENTIRETE DI VENDITA
Phillip Island, Australia - 28 Febbraio 2010
Michel Fabrizio, Ducati

FABRIZIO CONQUISTA UN OTTIMO SECONDO POSTO NELLA PRIMA GARA DELLA STAGIONE

 

La stagione Superbike si apre per Regina con un ottimo secondo posto di Michel Fabrizio, in sella alla Ducati 1198.

In gara 1 il pilota Ducati mantiene la seconda posizione conquistata durante le prove, mentre il compagno di squadra Haga passa in pochi giri dalla decima posizione di partenza alla terza. La gara è molto combattuta e termina al fotofinish: quattro millesimi separano il pilota romano dalla conquista della vittoria, circa venti centimetri di pista, il distacco più breve della storia della superbike.


Gara due si apre con lo stesso gruppo di testa: Haslam, Fabrizio e Haga. A metà gara, il gruppo viene raggiunto da Guintoli e Checa, che riuscirà ad aggiudicarsi la vittoria finale. Un’altra buona prestazione per Michel, che chiude in terza posizione. Haga, costretto a rallentare a causa di un dolore al braccio, termina la sua gara in quinta posizione, portando a casa punti preziosi per Ducati.

Per Regina il bilancio è assolutamente positivo: nella gara di apertura, tre podi segnano l’inizio di una promettente stagione.

Le Ducati 1198 di Fabrizio e Haga sono equipaggiate con catena Regina 520 ORAW2, ideale per utilizzo su pista.

 

Prossimo appuntamento con il mondiale Superbike il 28 marzo, in Portogallo.

 

GARA 1 (22 giri, km. 97,790)

1. Haslam (GB-Suzuki) in 34’13”435 media 171,442 km/h

2. Fabrizio (Ita-Ducati) - Regina - + 0”004;

3. Haga (Gia- Ducati) - Regina - + 0”769;

4. Rea (GB-Honda) - Regina - + 10”201;

 

GARA 2 (22 giri)

1. Checa in 34’16”428 media 171,192 km/h

2. Haslam (GB-Suzuki)  +0”307

3. Fabrizio (Ita-Ducati) - Regina -  +0”434

 

SUPERSPORT (21 giri, km. 93,345)

1. Laverty (Irl-Honda) in 33’37”836 media 166,536 km/h

2. Lascorz (Spa-Kawasaki) a 4”359

3. Sofuoglu (Tur-Honda) –Regina- a 4”500;

 

 

indicetorna su