AZIENDAPRODOTTIRACINGUSO E MANUTENZIONENEWS ED EVENTIRETE DI VENDITA
Montmelò, Spagna - 4 Luglio 2010

GP DI CATALUNYA: TERZO POSTO PER STONER


MOTOGP

La MotoGp arriva in Catalogna per la settima prova del mondiale, ed atterra sul circuito di Montmeló, a pochi chilometri da Barcellona.

Il pilota Regina Casey Stoner replica la prestazione della scorsa settimana ad Assen, aggiudicandosi ancora una volta il terzo gradino del podio.

Il pilota australiano parte bene, accodandosi a Lorenzo e Dovizioso. I tre, con un passo decisamente superiore rispetto al resto del gruppo, guadagnano secondi ad ogni giro, distaccandosi progressivamente dagli avversari. Purtroppo Stoner è autore di un fuoripista al quinto giro, che lo mette fuori gioco per la conquista della vittoria. Perde alcune posizioni ma è autore di un’ottima rimonta, che lo porta a raggiungere Pedrosa, secondo, e a tallonarlo fino alla fine della gara.

Ottavo posto per Hayden, che non trova il giusto feeling con la pista e con la moto.

Stoner e Hayden utilizzano moto equipaggiate con la performante catena Regina 520 ORAW2

 

CASEY STONER (Ducati MotoGP Team)  3°
"Sono partito in maniera discreta e sono riuscito a prendere un po' vantaggio sugli altri insieme a "Dovi" e Lorenzo. Purtroppo dopo qualche giro ho commesso un piccolo errore senza il quale credo che sarei potuto rimanere con loro per tutta la gara. Invece ho fatto un "dritto" e ho perso molto terreno. La moto nella seconda parte di gara era più bilanciata e ho recuperato qualcosa ma quando sono arrivato dietro a Dani non sono riuscito a passarlo. Ha guidato benissimo, pulito, veloce senza la minima sbavatura e non mi ha lasciato uno spiraglio. Onestamente sono un po' dispiaciuto ma alla fine un altro podio va comunque visto in maniera positiva. Stiamo lavorando bene, il mio feeling con la moto è buono ormai da tre gare e adesso dobbiamo davvero sfruttare meglio questo potenziale".

 

Prossimo appuntamento con la MotoGP il 18 luglio per il Gran Premio di Germania al Sachsenring.

 

1 Jorge Lorenzo, Yamaha 43'22.805

2 Daniel Pedrosa, Honda +0'04.754

3 Casey Stoner, Ducati -Regina-  +0'04.956

 

 

DATI TECNICI – CIRCUITO MONTMELO’

Data apertura: 1991

Lunghezza: 4.727 m.

Larghezza: 12 m.

Pole position: sinistra

Rettilineo: 1.047 m

Curve a sinistra: 5

Curve a destra: 8

 

MOTO2

Gara piena di colpi di scena in Moto2: alla prima curva, un contatto a metà del gruppo innesca una serie di cadute che mettono fuori gioco molti piloti. Continuano i colpi di scena, con Iannone costretto ad un “ride through”. Incredibile incidente per Morales, che sul rettilineo finale tocca la gomma posteriore di Noyes e finisce a terra colpito dalla sua moto.

La gara è vinta da Yuki Takahashi. Alle sue spalle chiudono i piloti Luti e Simon, che guidano moto equipaggiate con la performante catena Regina 520 ORAW1

 

1 Yuki Takahashi, Tech 3 Racing,  41:42.451

2 Thomas Luthi, Interwetten Moriwaki Moto2  +05.037

3 Julian Simon, Mapfre Aspar Team +05.200

 

125cc

In 125cc la gara è dominata da Marquéz. Nessun pilota riesce a tenere il passo dello spagnolo, nonostante i numerosi tentativi di avvicinamento dei piloti Regina Smith e Espargarò, che chiudono rispettivamente in seconda e terza posizione, con moto equipaggiata con catena Regina 415NV.

 

1 Marc Márquez Alenta, Red Bull Ktm Moto Sport  40:46.315

2 Bradley Smith, Bancaja Aspar Team 125cc, +04.638

3 Pol Espargaró, Derbi Racing Team, +04.996

indicetorna su